Itinerari da Cattolica

Nell'entroterra di Rimini, a due passi da Cattolica si possono facilmente raggiungere borghi medioevali di estrema bellezza.

E' considerato uno dei Borghi più belli d'Italia, Gradara. Il Castello, in particolare, è famoso soprattutto per la descrizione fatta da Dante, nel V canto dell'Inferno, della passione e della tragedia vissuta da Paolo e Francesca.

Dista 6 km da Cattolica la roccaforte di Gradara che sorge su un colle a 142 m sul livello del mare, tra le Marche e la Romagna.
Fu costruita intorno all'XII secolo su richiesta di Pietro e Ridolfo De Grifo e nella prima metà del XIII secolo Malatesta da Verucchio, detto il Centenario, aiutato dal papato, si impossessò della torre dei De Grifo e ne fece il mastio della attuale Rocca.




A 18 km da Cattolica sorge il borgo Mondaino, è una rocca dei Malatesta, i cui presunti fondatori sembrano essere stati gli etruschi. Il nome del luogo, si riferisce probabilmente ai daini che un tempo erano presenti in grande quantità nei boschi della zona. Nel borgo di Mondaino si può visitare la Piazza e la Rocca Malatestiana, dove c'è anche il Museo Paleontologico. In questa incantevole scenografia si svolge il Palio del Daino, una rievocazione medievale che coinvolge ogni agosto l'intero paese.




Dista 18 km da Cattolica anche il castello di Montegridolfo che nasce come borgo murato comprendente una torre che assolveva a funzioni difensive. Il castello era abitato da artigiani e agricoltori. Il castello realizzato intorno al 1148, era dell'abazia dei Ss Pietro e Paolo di Rimini. Alla fine del 200 divenne proprietà della signoria dei Malatesta e rimase a loro fino al 1500. La struttura ha conservato i tratti medioevali, bella la porta d'ingresso al borgo che risale al Cinquecento.

A pochi km da Cattolica, solo 4 km, si trova San Giovanni in Marignano conosciuto come il "granaio dei Malatesti". A testimonianza della sua importanza agricola, nel centro storico sono state trovate numerose fosse granarie sotterranee. All'ingresso del borgo una bella porta e le mura difensive tre-quattrocentesche disposte in fondo alla via principale.

A 16 km da Cattolica si trova Saludecio motivo di scontro tra Malatesti e Montefeltro. Il castello è stato realizzato tra il XII e il XV secc. Fu realizzata la rocca e cinta muraria in cui resta chiuso il centro storico con bei palazzi e le caratteristiche vie. Poche tracce della Rocca si rinvengono nel Palazzo comunale mentre la strutturazione urbanistica testimonia l'impianto medioevale. Di pregio la porta Marina, una bella struttura risalente all'epoca di Sigismondo Pandolfo Malatesta. Vicino a Saludecio si trovano due splendidi borghi rurali fortificati, quello di Maleto e Cerreto.




Il borgo di Meleto si trova verso il mare e il borgo di Corretto verso monte, immerso in uno degli ambienti più integri della provincia di Rimini. Altri due bei paesi, racchiusi da mura e con un castello dalla solida struttura.